Il progetto “Psicantria” al centro del workshop della scuola Musica Ribelle Aleteia di Enna

La scuola Musica Ribelle Aleteia di Enna, unica scuola di musicoterapia ad orientamento cognitivo complesso attiva sul territorio, organizza per sabato 6 aprile il workshop “L’uso della canzone nella riabilitazione psichiatrica”, un’occasione durante la quale sarà presentata anche l’offerta formativa del triennio di specializzazione della scuola. Protagonista dell’evento di sabato, a partecipazione gratuita ma su prenotazione, il progetto Psicantria (Psicopatologia cantata), nato dalla collaborazione tra Gaspare Palmieri (in arte Gappa), psichiatra e cantautore e Cristian Grassilli, psicoterapeuta e cantautore, con la finalità di far conoscere i disturbi psichici e lo “psicomondo” attraverso la canzone.

Quella del musicoterapeuta è una professione affascinante, ricca di sfumature ed estremamente delicata e complessa, attiva in molteplici contesti. La scuola, a tre anni dalla sua nascita, ha arricchito la propria formula didattica con affermati docenti noti nel panorama della musicoterapia italiana ed europea. Un percorso altamente professionalizzante, cui sarà possibile iscriversi entro maggio 2019.
Il workshop avrà inizio alle 10:30 e terminerà alle 18:30 (è prevista una pausa pranzo alle 13:30), a tuti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione per attività formative. Prenotazioni al numero 0957127747, oppure via mail scrivendo a aleteia.info@libero.it, o direttamente in sede.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.