Farinetti, Favarò e Montefoschi finalisti al Premio Racalmare Leonardo Sciascia

Domenica 28 agosto alle ore 20 a Grotte, si svolgerà la serata conclusiva del premio “Racalmare Leonardo Sciascia – Città di Grotte”. Tre i finalisti dell’ambito premio letterario: Gianni Farinetti, Sara Favarò, Giorgio Montefoschi. Durante la serata verrà reso noto il nome del vincitore, secondo il parere di una giuria tecnica guidata dal presidente del Premio Dario Costantino.

Racalmare Leonardo Sciascia – Città di Grotte

I libri in gara sono:Il ballo degli amanti perduti, Marsilio, di Gianni Farinetti; Le porte del sole, Città del Sole edizioni, di Sara Favarò; Il buio dell’India, Guanda, di Giorgio Montefoschi .
Il prestigioso premio, organizzato dal Comune di Grotte, è giunto alla sua XXVII edizione. Istituito nel 1980 come “Premio Racalmare – Città di Grotte”, nel 1990 in seguito alla morte di Leonardo Sciascia che ne era il presidente, è stato intitolato allo stesso. Ai vertici del Premio, che ha visto la guida di Leonardo Sciascia, Gesualdo Bufalino, Maria Andronico Sciascia, Vincenzo Consolo, Gaetano Savatteri, ci sono il presidente Prof. Dario Costantino, nominato dal sindaco di Grotte Paolino Fantauzzo, e il direttore artistico Dott. Salvatore Bellavia.
Nei giorni precedenti l’assegnazione del Premio saranno lette alcune pagine dei libri finalisti, da attrici e attori del “Laboratorio Teatrale Luchino Visconti”, in tre diversi appuntamenti. Il 23 agosto sarà il turno del libro di Gianni Farinetti, il 24 quello di Giorgio Montefoschi e il 26 quello di Sara Favarò.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.