giovedì 21 giugno 2018

giovedì 21 giugno 2018

MENU

In cucina

Roberto Toro: «Lo chef è un compositore, accosta gli alimenti in una sinfonia di sapori»

Parla lo chef del Timeo di Taormina, tra i protagonisti di una delle masterclass dell'ultimo Cibo Nostrum da poco concluso - «Un evento che dà lustro alla Sicilia» - dove ha proposto il suo Tortello alla ghiotta, omaggio al pesce azzurro del Messinese. Nato a Palagonia, ha lavorato a Copenaghen, Parigi e Washington: «La cucina deve emozionare già con gli odori»

Ultima modifica 05 giugno 2018 16:01

Roberto Spinelli: «Nella mia pizza farine poco raffinate e grani antichi siciliani»

Il pizzaiolo palermitano, allievo di Daniele Vaccarella ("tre spicchi" Gambero Rosso) si è classificato ottavo (su 780 partecipanti) al 27° Campionato Mondiale della Pizza conquistando la giuria con un impasto realizzato con una miscela di grani antichi siciliani, che ha condito con alcuni dei migliori prodotti made in Sicily

Ultima modifica 23 maggio 2018 22:56

Santi Palazzolo: «Al Fico-Eataly World i nostri dolci come gioielli»

Il maestro pasticcere di Cinisi è l'ambasciatore della pasticceria e della gelateria italiana al Fico-Eataly World di Bologna, il maxi-parco agroalimentare che sarà inaugurato da Oscar Farinetti e dal premier Paolo Gentiloni il prossimo 15 novembre, che con i suoi 100.000 metri quadri di biodiversità sarà il più grande del mondo. «Non potevamo mancare!»

Ultima modifica 02 ottobre 2017 23:15

Bonetta dell'Oglio: «Porto in tv la mia politica tra i fornelli»

La chef palermitana che con La rivoluzione in un chicco si batte per il riconoscimento e la tutela dei grani antichi di Sicilia, è tra i 16 concorrenti della seconda edizione di Top Chef, il cooking show con Annie Féolde, Giuliano Baldessari e Mauro Colagreco nel ruolo di giudici, che prenderà il via giovedì 7 settembre su Nove. Ma in pentola ci sono anche altri progetti...

Ultima modifica 13 settembre 2017 10:45

Tony Lo Coco: «La Sicilia diventerà il fulcro dell'enogastronomia del Mediterraneo»

Parla lo chef palermitano, stella Michelin con il suo ristorante I Pupi di Bagheria, tra gli ospiti d'onore di Pino Cuttaia alla recente Notte Rosè di Licata organizzata per celebrare i rosati dell'Azienda vinicola Milazzo: «Non abbiamo da invidiare niente a nessuno, noi siciliani siamo in grado di perfezionarci grazie ai prodotti d'eccellenza e alle materie prime»

Ultima modifica 25 luglio 2017 11:35

Nino ‘u Ballerino è l'Italia al 50° dell'Israel Chef Association

Il focaccere palermitano in Israele con i più autorevoli esponenti del panorama gastronomico internazionale

Ultima modifica 06 aprile 2017 16:50
  1234