mercoledì 17 luglio 2019

mercoledì 17 luglio 2019

MENU

Calici & Boccali

Cantine aperte, la domenica siciliana da bere

Domenica 29 maggio le aziende vitivinicole siciliane aderiscono all'evento nazionale promosso dal Movimento del Turismo del Vino che quest'anno contribuisce alla ricerca contro il cancro, un ricco calendario di eventi in tutta l'Isola tra degustazioni, visite alle cantine e ai vigneti, ma anche corsi e laboratori

Ultima modifica 26 maggio 2016 17:39

Concorso mondiale di Bruxelles, 15 medaglie ai vini Milazzo

Una Gran medaglia d'oro al Castello Svevo 2013 (nero d'Avola), 6 medaglie d'oro e 8 d'argento ai vini dell'azienda agricola siciliana. Giusi Milazzo: «Un premio al lavoro impegnativo per un tipico vitigno siciliano caratteristico delle nostre zone, e molto apprezzato anche all’estero»

Ultima modifica 11 maggio 2016 16:18

La Sicilia fotografata al Vinitaly

Grande successo per la Sicilia alla kermesse enologica internazionale: 159 le aziende siciliane presenti con oltre 1500 etichette. Premiato il Feudo Disisa di Monreale per il miglior bianco, e tra le novità i vini biovegani di Noto e il nuovo Treno dei Vini dell'Etna che partirà il 30 aprile

Ultima modifica 18 aprile 2016 15:51

Sicilia en primeur la kermesse enologica torna a Sciacca

Il 22 e 23 aprile l'emozione dei vini della vendemmia 2015 in anteprima, alla kermesse di Assovini saranno presenti 50 aziende che proporranno in degustazione circa 800 etichette in rappresentanza di 30 vitigni di cui 17 autoctoni

Ultima modifica 18 aprile 2016 11:12

Dragotta: «C’è più cultura in una bottiglia di vino che in un libro»

Il sommelier palermitano Giorgio Dragotta, pioniere dell’Associazione Italiana Sommelier in Sicilia, lavora da più di quarant'anni al Charleston di Mondello, il ristorante un tempo dentro l'acqua del golfo, che dal 2012 è ospitato nell’incantevole “Maison de la Gatinais” di monsieur Rapitalà

Ultima modifica 12 aprile 2016 21:14

Valentina Nicodemo: «La mia azienda è come un figlio, da proteggere»

L'imprenditrice calatina del vino che ha denunciato i suoi estortori racconta la sua azienda a impatto zero e i suoi prodotti biologici, legati alla realtà artistica e artigianale del territorio, lanciati sul mercato a prezzi contenuti: «La genuinità deve essere accessibile a tutti, e non un privilegio per pochi»

Ultima modifica 08 marzo 2016 12:54
12345678910111213