domenica 16 giugno 2019

domenica 16 giugno 2019

MENU

Libri e fumetti

Tornatore intervista Morricone: «Caro Ennio, che musica ti chiese Leone?»

In "Ennio. Un maestro", il regista bagherese scandaglia il mondo del celebre compositore di colonne sonore e ne fa emergere delle vere chicche, in un viaggio che attraversa la musica ed il cinema del Novecento sino ai nostri giorni

Ultima modifica 10 giugno 2019 23:38

Salvo Zappulla: «Siamo meteore ma l'Aldilà può essere uno spasso»

Alfredo Morelli è morto troppo presto. Per questo è chiamato in paradiso dove è trattato con tutti i riguardi in attesa della giusta ora. Lo scrittore sortinese è tornato con "Il violino di Dio" (Scritturapura editore), un surreale romanzo che suscita il riso nonostante giochi con la morte: «Non bisogna prendersi troppo sul serio, siamo foglie d'autunno appese agli alberi»

Ultima modifica 07 giugno 2019 20:42

«Vanina non è Montalbano, ama solo la buona tavola come lui»

"La logica della lampara" (Einaudi) è il nuovo romanzo della dottoressa e scrittrice netina, catanese d'adozione, nuova avventura del vicequestore Vanina Guarrasi: «E' dura e burbera. Quando scrissi "Sabbia nera" avevo bisogno di un investigatore e non poteva che essere donna. Così è nata Vanina». Il 6 giugno presentazione a S. Agata li Battiati e il 12 giugno a Messina

Ultima modifica 13 giugno 2019 18:57

«Nella faustiana San Cono l'eterno femminino salverà Margherita»

Lo scrittore calatino ha pubblicato con A&B "Il bandito e Margherita", in cui ripercorre, tra riscatto morale e una Sicilia quasi medievale, l'incontro, nei primi Anni 50, nel paesino ultimo lembo etneo prima del Nisseno, tra Giuseppe Tomasi di Lampedusa e il giornalista Giacomo Etna, attirati da alcune cronache delittuose: «Adoro la narrazione dettagliata di luoghi e persone»

Ultima modifica 06 giugno 2019 14:01

La Palermo di Roberto Alajmo, Città del caos istintuale dionisiaco

Il giornalista e scrittore 14 anni dopo la prima fortunata edizione, pubblica sempre con Laterza l'aggiornamento di "Palermo è una cipolla" che nella versione "remix" smonta luoghi comuni e stereotipi e palesa i cambiamenti senza cadere in rigidi dogmatismi

Ultima modifica 24 maggio 2019 21:56

«Risalendo l'Albero della Vita Sophia ritrova l'energia del linguaggio»

Ha scelto uno pseudonimo ebraico, Dliel, per firmare "L'albero di zaffiro" (Dreambook Edizioni), romanzo con cui la psicologa e scrittrice catanese Anna Barbagallo affronta il legame fra piscoanalisi e ebraismo: «La protagonista è una psicoterapeuta in crisi. Grazie alla Qabbalah integra la teoria dell’interpretazione con la “visione” dell’energia trasformativa del linguaggio». Il 23 maggio la presentazione a Catania

Ultima modifica 21 maggio 2019 13:50
  12345678910111213...