mercoledì 21 agosto 2019

mercoledì 21 agosto 2019

MENU

Libri e fumetti

Gaetano Perricone: «Vi racconto la mia seconda vita da "diversamente" nonno»

Il giornalista palermitano, da 20 anni circa cittadino etneo, esce con il secondo libro "Diversamente nonno" che narra le inattese emozioni donate dal piccolo Andrea, nipote di Daniela, la compagna: «L’importanza e la gioia di questo periodo d’inizio alla vita del bambino mi ha fatto scoprire livelli di coscienza inesplorati». Prima presentazione il 14 febbraio a Palermo

Ultima modifica 11 febbraio 2019 23:14

La guerra di Marco Celeschi contro le fake news sulla pizza

Edito da Bonfirraro, il 31 gennaio nelle librerie "Pizza, quanto ne sai veramente?", vademecum attraverso il quale il ristoratore catanese Marco Celeschi smonta sette principali falsi miti che riguardano storia e cronaca della pizza. Presentazione a Catania il 13 febbraio

Ultima modifica 21 gennaio 2019 17:26

La storia della Sicilia attraverso le meraviglie dei luoghi

La storia plurimillenaria dell'Isola vista e riletta dal giornalista, diplomatico e storico inglese John Julius Norwich condensata nello scritto "Breve storia della Sicilia", pubblicato postumo in Italia da Sellerio

Ultima modifica 16 gennaio 2019 12:23

Carmine Abate: «Trasformo la ferita della partenza in ricchezza»

Passano da Lampedusa, dopo un terribile e drammatico viaggio dall'Africa verso l'Italia, i migranti che lo scrittore calabrese descrive nel suo ultimo romanzo "Le rughe del sorriso", presentato nelle scorse settimane a Papa Francesco: «Io personalmente ho attraversato il calvario dei migranti. Nel libro ho dato dignità letteraria a personaggi reali tanto da renderli irriconoscibili a loro stessi»

Ultima modifica 21 dicembre 2018 22:14

Francesco Massaro: «Il bar è un osservatorio privilegiato per raccontare la gente»

L'ex cronista palermitano, che da qualche anno ha scelto di lasciare il giornalismo a tempo pieno per lavorare nel bar-pasticceria di famiglia, ha pubblicato il libro "Chiacchiere da bar" dove racconta un microcosmo di storie in transito raccontate con il piglio e la curiosità tipica del giornalista abituato ad ascoltare gli sfoghi della gente o a carpire verità nascoste

Ultima modifica 17 dicembre 2018 22:00

Antonio Di Grado: «La letteratura è un'anarchica fucina di astratti furori»

Lo studioso catanese di letteratura italiana ha pubblicato per Nerosubianco "L'idea che uccide. I romanzieri dell'anarchia tra fascino e sgomento", storia letteraria fra '800 e '900 vista attraverso il filo rosso del pensiero antiautoritario: «Dal Leopardi della "Ginestra" al De André del "Suonatore Jones", penso a un impasto di ribellione e sofferta compassione»

Ultima modifica 13 dicembre 2018 21:58
12345678910111213...