sabato 18 agosto 2018

sabato 18 agosto 2018

MENU

1

Arte

Nel romanzo visivo di Gian Maria Tosatti Palazzo Biscari è un sepolcro della modernità

Con la monumentale installazione “Il mio cuore è vuoto come uno specchio” - a cura di Adele Ghirri, Ludovico Pratesi e Pietro Scammacca fondatore di unfold, l'associazione culturale promotrice dell'evento - l'artista romano trasforma il barocco palazzo catanese in una "rovina contemporanea" che riflette la moribonda visione dell'agire senza bussola dell'uomo di oggi

Ultima modifica 01 agosto 2018 11:37

L'artista Guido Palmadessa omaggia Palermo e i Danisinni

L'artista argentino, ma di orgini siciliane, ha donato un grande dipinto murale che affresca la parete posteriore della Chiesa di Santa Agnese, ai Danisinni: un’attestazione di stima per la città e per il quartiere che il progetto "Rambla Papireto" mira a riqulificare in chiave artistica

Ultima modifica 20 marzo 2018 12:24

Toulouse-Lautrec a Catania un tuffo nella Parigi della Belle Époque

La mostra “Toulouse-Lautrec. La Ville Lumière” allestita al Palazzo della Cultura di Catania dal 7 febbraio al 3 giugno è un percorso intimo nella figura inimitabile dell’aristocratico artista bohémmien dalla personalità estrosa e controversa che si incrocia con gli scenari di una Parigi che sta raggiungendo l’apice del suo fascino

Ultima modifica 22 febbraio 2018 20:25

Presti: «Dopo 40 anni si ripete la storia di Fiumara d'Arte»

Il mecenate messinese dopo la sentenza che ha annullato il comodato d’uso per l’ex villaggio turistico Le Rocce di Taormina: «Devo probabilmente assolvere a un karma che vede il dono incriminato e processato prima di incontrare lo spirito di accoglienza che anima la sua bellezza. Non richiederemo alcun risarcimento, è stato solo un dono»

Ultima modifica 30 gennaio 2018 15:41

In arrivo a Catania le opere di Henri de Toulouse-Lautrec​

La vita bohémienne, gli artisti di Montmartre, il Moulin Rouge, i postriboli, i teatri, le prostitute. La città di Catania si prepara ad ospitare, dal 7 febbraio, la grande retrospettiva dedicata all'aristocratico visconte che fu soprannominato “l’anima di Montmartre”

Ultima modifica 01 febbraio 2018 14:55

L'energia in sottrazione della matita in rivolta di Guglielmo Manenti

Pochi i colori usati dall'illustratore ibleo nella raccolta "L'uomo in rivolta" in esposizione a Ragusa fino al 16 dicembre. L'artista affronta il suo viaggio visivo prendendo come spunti letterari la rivolta violenta che sconfina nella follia del Woyzeck di Büchner, quella negata della Metamorfosi di Kafka e la rivoluzione sociale cantata dal poeta russo Majakovskij

Ultima modifica 13 dicembre 2017 13:30
  12345678910111213...