martedì 16 luglio 2019

martedì 16 luglio 2019

MENU

SicilianaMente

L'anticristiana Italietta che nomina il populismo invano

Salvini insulta la Murgia definendola "radical chic", la sinistra replica definendo la destra razzista "pupulista". Un privilegiato come il ministro non può definire "chic" la scrittrice ex lavoratrice nei call center. Il populismo fu un coraggioso movimento russo dell'800, populisti furono Pasolini e don Milani. Destra e sinistra sanno solo riempirsi di parole vuote senza siginificato

Blog
Ultima modifica 26 aprile 2019 19:51

Manco una piccola "Enjoy" nella martoriata Catania

La notizia che l’Eni fuggirà a gambe levate dalla città dell’Elefante con il suo servizio di car sharing Enjoy per l'alto numero di atti vandalici, non è di quelle che promette di restare fine a sé stessa. Già la città è in seria difficoltà dal punto di vista sociale, economico, culturale. Se si aggiunge anche il mai risolto problema sicurezza, la luce fuori dal tunnel rischiamo di non vederla

Blog
Ultima modifica 20 aprile 2019 11:05

La preghiera non ha bisogno di chiese, paramenti e mediatori

Ho sofferto come tutti dell'incendio di Nôtre Dame, per un'opera d'arte comunque magnifica. La mia preghiera, però, quando vado a Parigi si concretizza in qualche minuto di raccoglimento davanti alla "fossa dei comunardi": proprio loro, sterminati coi cannoni o coi Te Deum perché avevano sognato un mondo di uguali

Blog
Ultima modifica 19 aprile 2019 18:09

Κοιμητήριον (Luogo di riposo)

Camminando in coppia con un’andatura ridicola, sembrava che, soffermandosi di tanto in tanto quasi volessero rendere ossequio a questo o a quello, commentassero su quella umanità che ormai silenziosa riposava lontano dal proprio tempo terreno

Blog
Ultima modifica 19 aprile 2019 13:43

Plausi alle isole felici, botte a chi vegeta nel malaffare

Se ho rubato il titolo di questa rubrica dai saggi di Giovanni Boine è perché la professione del critico (la mia, ma di chiunque si ostini a interpretare il mondo e a non accettarlo com’è) esige giudizi di valore, promozioni e bocciature, nette prese di posizione

Blog
Ultima modifica 13 aprile 2019 20:32

L’amore: maneggiare con cautela

L’immagine che ritornava a Sara era quella di una donna appesantita ma ancora piacente. Nino suo marito, era diventato mite ma era un fantasma. Giuseppe l'imbianchino le sussurrava che in amore tutto era lecito e che l’età di una persona non corrisponde mai a quella sulla carta d’identità. Era vero e le mani miracolose di Giuseppe le fecero risuonare ogni centimetro quadro di pelle, ogni milligrammo di anima

Blog
Ultima modifica 04 marzo 2019 22:34
12345678910111213...