giovedì 26 aprile 2018

giovedì 26 aprile 2018

MENU

Personaggi

Calogero Ricciardello: «Sono tornato dall'Australia per raccontare la mia terra»

Il videomaker di Lacco, una contrada di Brolo, nel Messinese, dopo alcuni anni trascorsi fuori dall'isola è tornato a casa per dar vita a Sicilian Moments una raccolta di brevi video che vogliono documentare la Sicilia più spontanea, quella fatta di riti e quotidianità, in cui l'elemento principale è la gente comune, per approfondire i tratti dell’io siculo

Sugnu sicilianu
Ultima modifica 24 aprile 2018 17:30

Francesco Priolo: «Catania è uno dei poli più importanti della fisica internazionale»

Lo studioso di fotoni e nanotecnologie, da cinque anni presidente della Scuola Superiore di alta formazione dell'Università di Catania e tra i pionieri della "fotonica in silicio", spiega come la città etnea, grazie a una intensa collaborazione tra pubblico e privato, sia diventata un'eccellenza per gli studi e la ricerca scientifica, riuscendo a battere persino gli americani

Sugnu sicilianu
Ultima modifica 02 marzo 2018 20:44

Roberto Lipari: «Vivo il palcoscenico come terapia... per liberarmi»

Dopo i piccoli locali, la ribalta televisiva di "Eccezionale veramente" e l'esperienza sul set cinematografico, il comico palermitano è in questi giorni in scena alla Sala Harpago di Catania (fino al 18 febbraio) con il suo fortunato "Battipanni Lipari tutto", un gioco di parole che è la metafora della liberazione nel gioco nascondino... ma solo a Palermo

Sugnu sicilianu
Ultima modifica 12 febbraio 2018 14:41

«Sono un narratore di storia, spiego la Sicilia durante l'ultima Guerra»

Un po' giornalista e un po' scrittore, un po' fotografo e un po' storico, per l'etneo Ezio Costanzo l'amore per la sua terra vuol dire profonda passione per la storia. Nell'ultimo libro “L'istante e la storia. Reportage e documentazione fotografica. Dalle origini alla Magnum” ripercorre l'estro e il talento dei più grandi fotoreporter del Novecento

Sugnu sicilianu
Ultima modifica 23 gennaio 2018 18:51

Lidù: «Ho dipinto il marrobbio, l'anima inquieta di Mazara»

L'artista mazarese Linda Denaro, nota come Lidù, è tra gli artefici della rinascità artistica e iconografica del centro storico della città dell'integrazione. Suo è l'omaggio su ceramica al fenomeno naturale che fa ingrossare le acque del fiume Mazàro: «Anche l'umore degli abitanti cambia con il marrobio. E’ un evento che inquieta ma i lupi di mare, sanno che non dura a lungo»

Sugnu sicilianu
Ultima modifica 01 novembre 2017 12:58

Pietro Bartolo: «Rosi è stato una lampada di Aladino per Lampedusa e i migranti»

Il medico lampedusano, che "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi ha reso famoso nel mondo, ospite del Blue Sea Land a Mazara del Vallo, e forte del premio Brancati a Zafferana per "Lacrime di sale", parla del rapporto speciale, nato per caso, con il regista e della sua vita dopo il successo del film: «Continuo a fare il medico nella mia isola ma porto la mia testimonianza di uomo di frontiera nel mondo»

Sugnu sicilianu
Ultima modifica 21 ottobre 2017 01:28
  12345678910111213...