giovedì 21 giugno 2018

giovedì 21 giugno 2018

MENU

De gustibus

Cu mangia fa muddichi

Il parfait di mandorle di Scorzonera&Cannella

La storia del dolce freddo e spumoso comincia a corte di Luigi XIV e presto si è diffuso anche in Italia e, naturalmente, in Sicilia terra di nascita del sorbetto e del gelato

Dolci
Ultima modifica 18 giugno 2018 17:40

Filippo La Mantia, showcooking di cous cous al Fico di Bologna

Il cuoco palermitano ospite del parco agroalimentare, nel mese dedicato ai cereali e al mestiere del mugnaio, per uno showcooking con il cous cous di farro di filiera 100% italiana della ferrarese Bia, azienda leader del settore

Tutto fa panza
Ultima modifica 07 giugno 2018 21:12

Il miglior vino bio 2018 è di Campobello di Licata

Con tre Gran Medaglie d’Oro l’Azienda Agricola G. Milazzo è l’azienda italiana più premiata al Concours Mondial de Bruxelles 2018, che si è tenuto a Pechino dal 10 al 13 maggio. Il loro "Maria Costanza Rosso riserva 2013" è il vino biologico rivelazione 2018

Calici & Boccali
Ultima modifica 04 giugno 2018 12:29

L'olio di Chiaramonte Gulfi vince il Morgantìnon d’Oro

L'olio extravergine d'oliva “Polifemo” dell’azienda Viragì si è classificato primo al Мοργαντίνων–Morgantìnon, unico concorso organizzato in Sicilia per gli oli extravergini d’oliva, che quest’anno ha visto la partecipazione di 70 aziende, completano il podio “Lustru di Luna” della Tenuta Bauccio di Pietraperzia e “Le Sciare” dell’azienda agricola Romano Vincenzo di Bronte

Tutto fa panza
Ultima modifica 29 maggio 2018 13:05

Roberta Sibani: «Il mio vino bio nato all'ombra del tempio di Segesta»

Dal marketing internazionale all'azienda di famiglia. E' la storia dell'imprenditrice palermitana che dopo aver lasciato l'Isola per lavoro ha deciso di tornare per prendere in mano le redini dell'azienda agricola creata dai suoi nonni agli inizia degli Anni 50. Quest'anno il Podere Messina ha prodotto le prime bottiglie, ed è pronto a trasformarsi in un resort

Calici & Boccali
Ultima modifica 01 giugno 2018 20:01

Roberto Toro: «Lo chef è un compositore, accosta gli alimenti in una sinfonia di sapori»

Parla lo chef del Timeo di Taormina, tra i protagonisti di una delle masterclass dell'ultimo Cibo Nostrum da poco concluso - «Un evento che dà lustro alla Sicilia» - dove ha proposto il suo Tortello alla ghiotta, omaggio al pesce azzurro del Messinese. Nato a Palagonia, ha lavorato a Copenaghen, Parigi e Washington: «La cucina deve emozionare già con gli odori»

In cucina
Ultima modifica 05 giugno 2018 16:01
  12345678910111213...