mercoledì 27 marzo 2019

mercoledì 27 marzo 2019

MENU

Cultura

Salvatore Accolla: «Dopo 15 anni di manicomio la mia vita in un film»

Alla vita dell'outsider siracusano, una "istituzione nella città aretusea dove lo si può facilmente incontrare alle porte di Ortigia, è dedicato il film documentario "Accolla (e il cavallino rosso a Siracusa)" del regista varesino Paolo Boriani che ha voluto riassumere i 72 anni della travagliata vita dell'artista seguendolo in una sua "giornata tipo" tra smalti colorati e pennelli

Arte
Ultima modifica 18 febbraio 2019 22:40

Indie Concept, la festa siciliana dell'indie rock

Scade il 10 febbraio il bando per mandare le candidature al festival catanese organizzato da Rumori Sound System che si terrà tra febbraio e maggio

Musica
Ultima modifica 01 febbraio 2019 19:36

Carmine Abate: «Trasformo la ferita della partenza in ricchezza»

Passano da Lampedusa, dopo un terribile e drammatico viaggio dall'Africa verso l'Italia, i migranti che lo scrittore calabrese descrive nel suo ultimo romanzo "Le rughe del sorriso", presentato nelle scorse settimane a Papa Francesco: «Io personalmente ho attraversato il calvario dei migranti. Nel libro ho dato dignità letteraria a personaggi reali tanto da renderli irriconoscibili a loro stessi»

Libri e fumetti
Ultima modifica 21 dicembre 2018 22:14

Festa grande per i quattro anni di Piazza dei Libri

Dal 18 al 21 dicembre in piazza Federico di Svevia, a Catania, l’Associazione culturale Gammazita invita la città a celebrare la rinascita della piazzetta strappata al degrado e trasformata in uno spazio pubblico condiviso

Eventi
Ultima modifica 18 dicembre 2018 15:36

Il ritorno in Sicilia di Antonello da Messina

Ci sono voluti più di cinque secoli per rimettere insieme l'eredità visiva di Antonello Da Messina, il più grande ritrattista del '400. Oggi la metà delle sue opere, quelle sopravvisute a ogni tipo di calamità naturale, fanno bella mostra in un'unico straordinario allestimento, visitabile dal 14 dicembre al 10 febbraio, alla Galleria regionale di Palazzo Abatellis di Palermo

Arte
Ultima modifica 17 dicembre 2018 21:55

Nel gioco tra bene e male vince il diabolico Riondino

Ben riuscita la messinscena di Andrea Baracco, su riduzione di Letizia Russo, de "Il Maestro e Margherita" il capolavoro di Mikail Bulgakov, andata in scena di recente allo Stabile di Catania. Ironico e affascinante nei panni del satanico Woland, l'attore pugliese si è abbandonato a una recitazione ricca di ghigni e di risatine sibilanti, ma mai sopra le righe

Recensioni
Ultima modifica 11 dicembre 2018 15:53
234567891011121314...