Lentamente… la favola della lumaca, da Zō in scena il racconto di Sepulveda

Per la rassegna dedicata al teatro dell’infanzia di Zō Centro culture contemporanee di Catania, negli spazi esterni di SpiaZō, il 9 ed il 10 agosto lo spettacolo della Compagnia Officine Teatrali quintArmata OTqA

Lunedì 9 e martedì 10 agosto, alle ore 19, prosegue da Zō Centro culture contemporanee di Catania, negli spazi esterni di SpiaZō, la rassegna “Spiazzi incantati”, rassegna estiva di teatro per l’infanzia a cura de La casa di Creta. La compagnia Officine Teatrali quintArmata OTqA mette in scena “Lentamente… la favola della lumaca” regia di Enrica Volponi Spena con Francesca Sparacino, Davide Lo Coco ed Enrica Volponi Spena, una produzione OTqA/Casa Teatro Bagheria.

La trama. Nel Paese delle Lumache Bianche, nessuno osa fare domande. Nessuno osa chiedersi il perché siano costrette ad una vita lenta, fatta di abitudini e perché mai siano costrette a nascondersi da ogni pericolo. Una di loro però, una piccola lumachina curiosa e più forte di quanto lei stessa possa immaginare, sceglierà di andare controcorrente e intraprendere un viaggio che le permetterà di trovare risposta alle sue domande. Una storia a metà strada tra fiaba e “storia morale” che, attraverso il racconto di Luis Sepulveda, racconta di coraggio e libertà.

INFO  

E’ uno spettacolo adatto a bambini dai 3 anni in su. Ingresso € 5 euro, prenotazione obbligatoria ai numeri 3534304936 o 3382044274.

Lentamente… La favola della lumaca

Data

Dal 09 Ago 2021 al - 10 Ago 2021

Ora

19:00 - 20:00

Costo

€ 5 prenotazione obbligatoria ai numeri 3534304936 o 3382044274

Maggiori informazioni

Continua a leggere

Luogo

Zō centro culture contemporanee Catania
piazzale Rocco Chinnici 6 Catania
Categoria
Organizzatore: Zo Centro culture contemporanee
Sito web: http://www.zoculture.it

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0