lunedì 21 agosto 2017

lunedì 21 agosto 2017

MENU

Solo Igp e Doc di Sicilia nella nuova linea di Bibite Polara

Tutto fa panza

L'azienda siciliana che da oltre 60 anni porta in tavola le bevande della tradizione isolana ha totalmente rinnovato la linea "Chioschi": nella nuova gamma ci sono anche i "più titolati" succhi di Sicilia


I limoni Igp di Siracusa, con il loro infuso naturale, danno un tocco unico al gusto agrodolce della gassosa. L’arancia di Ribera Dop è la regina della nuova aranciata mentre l’arancia rossa di Sicilia Igp dona il suo succo all’omonima bevanda. È sempre più ancorata alle eccellenze siciliane, e all’assoluta qualità, la nuova linea lanciata in questi giorni sul mercato da Bibite Polara, l’azienda siciliana che con il fascino e il gusto dei suoi prodotti ha conquistato non solo i palati italiani ma anche quelli esteri. L'azienda ha da poco rinnovato “Chioschì”, la linea originale già nota per aver portato dentro le case i sapori e i profumi dei tipici chioschi siciliani. Adesso la gamma si amplia unendo ai classici Mandarino Verde, Mandarino al Limone e all’esotico Tamarindo anche altre referenze come l’Aranciata, l’Aranciata Rossa, il Chinotto, la Gassosa, la Spuma e la Cola, tutte seguite dalla denominazione identificativa “di Sicilia”.

Ogni prodotto è infatti rigorosamente preparato con ingredienti d’eccellenza dell’isola. Oltre agli agrumi Igp e Dop, c’è alla base un’accurata selezione che riguarda anche il Chinotto, con estratto naturale di chinotti siciliani, la Cola, con estratto naturale di noci di cola, la Spuma, con estratti ed aromi naturali, con la radice di rabarbaro, i fiori di sambuco, i chiodi di garofano e il caramello al mix di erbe aromatiche.
Una linea premium che si presenta come eccellenza, oltre che per la selezione e la qualità degli ingredienti, anche per l’alta percentualedi succo e per l’aggiunta della polpa dei nostri agrumi, con un sapore ancora più ricco che si differenzia ulteriormente dalle bibite standard. L’Aranciata di Sicilia, senza coloranti, contiene il 18% di succo e polpa. Stessa percentuale per l’Aranciata Rossa. Il Mandarino al Limone è al 17%, mentre il Mandarino Verde contiene ben il 20% di succo. Aprendo le bibite si sprigiona un’esplosione di profumi capaci di evocare straordinariamente la Sicilia e suoi pregiati agrumi.
Ma le novità riguardano anche il packaging, a partire dalla bottiglia appositamente disegnata nel suo nuovo formato da lt 1,25 per rimarcare, con la sua originalità e la sua eleganza, l’alta qualità dei prodotti. Infine, la novità più evidente e d’effetto, riguarda l’etichetta. Si presenta avvolgente, dalla forma armoniosa e fresca, con in evidenza il frutto stilizzato dipinto ad acquarello, rappresentando una novità nel mondo dei soft drinks. La nuova linea viene proposta in contemporanea con il lancio del nuovo logo dell’azienda, un restyling che si richiama sempre agli agrumi di Sicilia.
Una nuova scommessa per Bibite Polara, l’azienda storica di beverage che da oltre 60 anni porta in tavola le bevande della tradizione riuscendo sempre a rinnovarsi per soddisfare le esigenze dei consumatori, unendo alla ricerca del sapore e del gusto gli elevati standard di qualità.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 19 aprile 2017





TI POTREBBE INTERESSARE

A cena con la cucina vegetariana di Giorgia Greco

L'11 agosto la Masseria Carminello di Valverde organizza Tavola cunzata veg, pecorso enogastronomico organizzata in collaborazione con la presidente dell'Associazione di Promozione Sociale Scelta Vegetariana

La Pasticceria Di Pasquale di Ragusa sbarca a Milano con la "lapa"

La nota azienda ragusana, amata anche da Leonardo Sciascia, porterà nel centro storico della capitale lombarda i colori, i profumi e i sapori dello street food siciliano

Cinque chef reinventano l'arancino, tra tradizione e DOP

Il 13 luglio a Valverde la terza edizione di "Chicchi, riso e uva di Sicilia" con gli chef Masaki Kuroda, Vincenzo Santalucia, Simone Strano, Salvatore Vicari e Marianna Vitale

Notte Rosé, grandi chef e grandi vini sulla spiaggia di Licata

Il 3 luglio la sesta edizione dell'evento più rosa dell'estate enogastronomica siciliana all'Oasi Beach Osteria del Mare sulla spiaggia della Playa di Licata con gli chef stellati Pino Cuttaia, Claudio Sadler, Tony Lo Coco e altri. Anteprima il 2 a Licata con la Notte Rosè Unplugged

Tra Taormina e l'Etna la grande Festa della Cucina Italiana

Dall'11 al 13 giugno torna l'appuntamento con Cibo Nostrum, la kermesse enogastronomica organizzata dagli chef Seby Sorbello e Pietro D'Agostino, inserita tra gli eventi nazionali della Federazione italiana Cuochi

Le eccellenze alimentari del Mediterraneo alla Fiera della Biodiversità

Da 20 al 23 aprile all’Orto Botanico di Palermo il consueto appuntamento con la vetrina delle eccellenze alimentari ed eno-gastronomiche della tradizione siciliana quest’anno arricchite dalle raffinate pietanze provenienti da alcuni Paesi del Mediterraneo