domenica 23 aprile 2017

domenica 23 aprile 2017

MENU

Blog

Il rosso e il blu degli avi di Donna Daniela

Chi non ha mai pensato, almeno una volta alla propria origine? Io credo che anche il più rivoluzionario, non foss’altro che per contestarlo e rinnegarlo, vorrebbe verificare la presenza di quei geni, che fanno tingere di blu il proprio sangue. Io un paio di anni fa, precorrendo i tempi dei falsi d’autore, mi inventai titolo, apposizione e ramo d’appartenenza diventando così Donna Daniela Robberto Calandra de Alvarez

Ultima modifica 17 aprile 2017 18:50

Sti' zorbi

Grazie al botanico svedese Carl von Linné nel 1758 la sorba siciliana fu inserita nel Systema Naturae come "sorbus domestica". Nonostante ciò, questo frutto buono ma poco amato anche per il suo aspetto poco invitante, è usato più per ribattere in maniera colorita ad una richiesta impossibile

Ultima modifica 26 marzo 2017 17:28

Per l'ultima volta

Immaginiamo che questa di oggi sia l’ultima sera degli ultimi uomini sulla Terra. Ho immaginato con l'illustratore Riccardo La Spina di esser lì, stasera, al tramonto. Riccardo ha visto un ragazzino, l’ultimo

Ultima modifica 25 marzo 2017 10:56

Carlo Guarrera diventa Poe e fa rivivere Virginia

Cosa avrebbe mai detto la giovane compagna Virginia del mondo onirico e orrorifico di Edgar Allan Poe? E’ questa l’idea che Carlo Guarrera ha messo in scena a Catania per far rivivere gli spettri e le angosce dello scrittorte attraverso il diario della sua donna-bambina. Chiara Bentivegna ne è la voce e l’io femminile che illumina il buio perenne del demone creativo

Ultima modifica 21 marzo 2017 21:36

Un pub che chiude è un pezzo di vita che non torna più

Un locale storico di Catania, dove parecchie generazioni hanno bevuto e ascoltato ottima musica dal vivo, chiude. Non ci andavo da anni, eppure ne ricordo l'odore, le luci e il legno inciso dei tavoli, insieme ai volti di chi ha mangiato con me. Forse a mancarmi è il tempo dilatato dei sabato sera, quella sensazione di eterno che le abitudini e le amicizie portavano con sé

Ultima modifica 13 marzo 2017 18:20

Eforo e la battaglia di Himera

Come un giovane pastore della Sicilia greca potè osservare, con gli occhi di chi lasciava la vita nonostante tutto, l'orrenda carneficina di quella che la storia tramandò come contrapposizione fra due eserciti (sicelioti contro invasori cartaginesi) e che nei fatti fu l'annullamento di ogni clemenza umana. In nome del volere dei tiranni

Ultima modifica 23 febbraio 2017 19:03
  12345678910111213...