sabato 22 luglio 2017

sabato 22 luglio 2017

MENU

Visioni

Cinema di Frontiera, ecco i corti in concorso a Marzamemi

Ufficializzato il “ConCorto” 2017, il concorso dei cortometraggi della XVII edizione del Festival Internazionale del Cinema di Frontiera che si svolgerà a Marzamemi dal 24 al 30 luglio

Ultima modifica 17 luglio 2017 17:08

Giovanna Taviani: «La nostra generazione tradita al centro del SalinaDocFest»

E' dedicato al tema "Padri e figli" il festival del documentario narrativo che dal 24 al 29 giugno trasformerà Salina in una grande sala cinematografica con i film in gara per il Concorso nazionale Documentari e il nuovo concorso Sicilia.Doc. In programma anche incontri letterari e tanta musica con ospiti d'eccezione: da Petra Magoni a Maldestro

Ultima modifica 20 giugno 2017 18:22

Nuovi ponti culturali attraverso 30 film

Dal 3 al 9 luglio a Palermo torna il "Sole Luna Doc Fim Festival" nato per costruire nuove relazioni e nuovi ponti di collegamento

Ultima modifica 30 giugno 2017 11:54

Nastri d'Argento 2017, la Sicilia fa incetta di candidature

Ci sono molti siciliani in lizza per l'ambito premio assegnato dai giornalisti cinematografici: Sicilian Ghost Story di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza (con 4 candidature), In guerra per amore di Pif, L'ora legale di Ficarra e Picone, Orecchie di Alessandro Aronadio, Isabella Ragonese, Daniele Ciprì e Josella Porto. I premi a Taormina il 1° luglio

Ultima modifica 16 giugno 2017 13:44

Su Rai Storia, "Italiani" di Paolo Mieli ricorda Rosa Balistreri

Il 30 maggio (e repliche fino al 5 giugno) sarà trasmesso "Rosa Balistreri. Un film senza autore", documentario di Marta Licata sull'artista folk licatese, con interventi di Andrea Camilleri, Leo Gullotta, Giovanna Marini, Carmen Consoli, Giancarlo Governi, Otello Profazio, Gianni Belfiore, Vito Parrinello e del nipote dell'artista licatese Luca Torregrossa

Ultima modifica 31 maggio 2017 10:52

«Sicilian Ghost Story è il nostro atto d'amore per Giuseppe Di Matteo»

I registi Antonio Piazza e Fabio Grassadonia non si definiscono "registi antimafia" ma ci spiegano il loro atto politico: «Riteniamo intollerabile che la storia di questo bambino non abbia lo spazio che merita nella nostra memoria collettiva, col nostro film lo riportiamo alla luce del sole». In calendario presentazioni a Catania, a Sciacca e a Troina

Ultima modifica 07 giugno 2017 11:51
  12345678910111213...