domenica 23 aprile 2017

domenica 23 aprile 2017

MENU

A Selinunte il primo raduno europeo con i maestri del ritmo

Musica

Dal 28 aprile al 1° maggio il Parco archeologico ospiterà "1000 Beats", primo grande raduno per batteristi e percussionisti al quale sono attesi Jojo Mayer e i Nerve, Anika Nilles, Chris Coleman, Leigh Howard Stevens ed Evelyn Glennie


di Redazione SicilyMag

Nasce il progetto 1000 Beats organizzato con fondi interamente privati dalla Selinunte’s Academy, in collaborazione con Settesoli e un ampio parterre di sponsor internazionali all’interno del Parco Archeologico di Selinunte.

Parco Archeologico di Selinunte

Dal 28 aprile al 1 maggio, 1000 Beats sarà il più grande raduno per batteristi e percussionisti mai visto in Europa, organizzato con il patrocinio del Conservatorio “Antonio Scontrino” di Trapani e del Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, durante il quale si svolgeranno lezioni mattutine per studenti e concerti serali aperti al pubblico.
Venerdì 28 aprile si esibiranno Jojo Mayer e i Nerve. Il batterista svizzero pioniere della musica del XXI secolo insieme alla sua band newyorkese in un mix di elettronica, jazz e fusion inaugurerà il nuovo teatro da 1500 posti, sulla collina orientale con vista sul Tempio di Hera, il Mare Mediterraneo e l’Acropoli.

Jojo Mayer

Sabato 29 aprile, per il Piper Innovation Lab ritroveremo sullo stesso palco i percussionisti e i batteristi più innovativi per la community di 1000 Beats. Special guest un astro nascente degli strumenti percussivi: la giovane batterista tedesca Anika Nilles.
Domenica 30 aprile sarà la volta del Settesoli Master Concert, un live imperdibile con Jojo Moayer e Chris Coleman, batteristi da “milioni di visualizzazioni” su YouTube e Leigh Howard Stevens definito dalla rivista TIME il più grande marimbista classico di sempre. A conclusione del concerto si svolgerà la speciale iniziativa sociale chiamata “Festa del Mediterraneo” in cui tutti i partecipanti si esibiranno in una improvvisazione collettiva per la pace ed il dialogo.
Infine lunedì 1 maggio il gran gala di musica classica con il Recital per percussioni e pianoforte con il pianista Philip Smith ed Evelyn Glennie, percussionista solista che ha calcato i teatri più famosi del mondo, esibendosi con i più grandi direttori di orchestra.

La Selinunte’s Academy è una associazione che opera nel gap tra patrimonio culturale e attrazione turistica, producendo eventi culturali di successo. È costituita da professionisti, partner istituzionali e commerciali che promuovono il patrimonio nazionale proponendo eventi di grande levatura artistico-culturale. Settesoli, sponsor culturale di 1000 Beats, è protagonista e capostipite della salvaguardia da parte di privati del Parco Archeologico attraverso l’iniziativa “Settesoli Sostiene Selinunte”, progetto di raccolta fondi dell’azienda Settesoli in favore del patrimonio archeologico selinuntino: settesolisotieneselinunte.it1000 Beats gode del patrocinio a titolo gratuito del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa, del Comune di Castelvetrano e dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e della Identità Siciliana. Tutte le informazioni e le modalità di partecipazionesul sito: www.1000-beats.com


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 28 marzo 2017





TI POTREBBE INTERESSARE

Luca Madonia, grazie alla musica "Il tempo è dalla mia parte"

Esce il 21 aprile il nuovo disco dell'Ex Denovo, un concept dove il tempo che scorre inesorabile è sentito e vissuto con la serenità di chi ha trascorso 35 dei suoi 60 anni al fianco della migliore amica possibile: la musica. Previsti due showcase a Catania e Palermo e il live di presentazione il 22 aprile al Ma di Catania

Alessio Bondì: «Spero di cambiare il mondo esportando una Sicilia diversa»

Il cantautore palermitano festeggia i due anni del suo album d'esordio Sfardo con un doppio concerto il 13 e 14 aprile a I Candelai di Palermo, un evento che funge da spartiacque dal momento che ha appena concluso le registrazioni del nuovo disco la cui uscita sarà annunciata a breve

Il Vulcano è pop

Anticipati i primi artisti di "Etna in scena", una proposta pensata per un pubblico trasversale a prezzi contenuti: da luglio si susseguiranno sul palco di Zafferana Etnea Ermal Meta, Francesco Gabbani, Gino Paoli con Sergio Cammariere e Danilo Rea, Niccolò Fabi, Fabrizio Moro e Baustelle

Mario Venuti: «Ballare è la metafora della nostra vita»

Esce il 7 aprile "Motore di vita" il nuovo album del cantautore catanese che sarà anticipato dal singolo "Caduto dalle Stelle" in rotazione radiofonica a partire dal 24 marzo

Davide Shorty, il genio soul di Palermo non è più Straniero a casa

Da sette anni vive a Londra perché nella sua città la sua voglia di musica non veniva presa sul serio. Oggi il giovane e riccioluto cantautore è tornato in Sicilia per presentare il suo nuovo album "Straniero" uscito da pochi giorni, il primo dopo la sua partecipazione a X Factor: «Il concept di Straniero è quello dell’unione, del non avere paura del diverso»

Gabriella Lucia Grasso, la Sicilia dal sapore di tango

Esce il 3 marzo "Vussia Cuscienza", album solista della cantautrice catanese, già nota per essere voce e chitarra delle Malmaritate, e prodotto dalla Narciso Records di Carmen Consoli. Dal 2 marzo in tour con la Cantantessa