martedì 23 maggio 2017

martedì 23 maggio 2017

MENU

A Selinunte il primo raduno europeo con i maestri del ritmo

Musica

Dal 28 aprile al 1° maggio il Parco archeologico ospiterà "1000 Beats", primo grande raduno per batteristi e percussionisti al quale sono attesi Jojo Mayer e i Nerve, Anika Nilles, Chris Coleman, Leigh Howard Stevens ed Evelyn Glennie


di Redazione SicilyMag

Nasce il progetto 1000 Beats organizzato con fondi interamente privati dalla Selinunte’s Academy, in collaborazione con Settesoli e un ampio parterre di sponsor internazionali all’interno del Parco Archeologico di Selinunte.

Parco Archeologico di Selinunte

Dal 28 aprile al 1 maggio, 1000 Beats sarà il più grande raduno per batteristi e percussionisti mai visto in Europa, organizzato con il patrocinio del Conservatorio “Antonio Scontrino” di Trapani e del Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, durante il quale si svolgeranno lezioni mattutine per studenti e concerti serali aperti al pubblico.
Venerdì 28 aprile si esibiranno Jojo Mayer e i Nerve. Il batterista svizzero pioniere della musica del XXI secolo insieme alla sua band newyorkese in un mix di elettronica, jazz e fusion inaugurerà il nuovo teatro da 1500 posti, sulla collina orientale con vista sul Tempio di Hera, il Mare Mediterraneo e l’Acropoli.

Jojo Mayer

Sabato 29 aprile, per il Piper Innovation Lab ritroveremo sullo stesso palco i percussionisti e i batteristi più innovativi per la community di 1000 Beats. Special guest un astro nascente degli strumenti percussivi: la giovane batterista tedesca Anika Nilles.
Domenica 30 aprile sarà la volta del Settesoli Master Concert, un live imperdibile con Jojo Moayer e Chris Coleman, batteristi da “milioni di visualizzazioni” su YouTube e Leigh Howard Stevens definito dalla rivista TIME il più grande marimbista classico di sempre. A conclusione del concerto si svolgerà la speciale iniziativa sociale chiamata “Festa del Mediterraneo” in cui tutti i partecipanti si esibiranno in una improvvisazione collettiva per la pace ed il dialogo.
Infine lunedì 1 maggio il gran gala di musica classica con il Recital per percussioni e pianoforte con il pianista Philip Smith ed Evelyn Glennie, percussionista solista che ha calcato i teatri più famosi del mondo, esibendosi con i più grandi direttori di orchestra.

La Selinunte’s Academy è una associazione che opera nel gap tra patrimonio culturale e attrazione turistica, producendo eventi culturali di successo. È costituita da professionisti, partner istituzionali e commerciali che promuovono il patrimonio nazionale proponendo eventi di grande levatura artistico-culturale. Settesoli, sponsor culturale di 1000 Beats, è protagonista e capostipite della salvaguardia da parte di privati del Parco Archeologico attraverso l’iniziativa “Settesoli Sostiene Selinunte”, progetto di raccolta fondi dell’azienda Settesoli in favore del patrimonio archeologico selinuntino: settesolisotieneselinunte.it1000 Beats gode del patrocinio a titolo gratuito del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa, del Comune di Castelvetrano e dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e della Identità Siciliana. Tutte le informazioni e le modalità di partecipazionesul sito: www.1000-beats.com


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 28 marzo 2017





TI POTREBBE INTERESSARE

Ritorno alle radici, tour inglese per Sergio Beercock

Il cantautore anglo-siciliano da oggi fino al 24 maggio suonerà tra Londra, Liverpool, Oxford e la sua natìa Hull, nello Yorkshire, per presentare l'album d'esordio "Wollow"

Indie Concept, vince il rock made in Palermo

La XIII edizione del rock contest catanese, nato per iniziativa di Giancarlo Salafia e Rumori Sound System, il 26 maggio alla Cartiera della città etnea premierà il rock psichedelico dei palermitani Rubber Eggs che suoneranno in apertura al live della special guest, la ex Iotatola Simona Norato

Luca Madonia, grazie alla musica "Il tempo è dalla mia parte"

Esce il 21 aprile il nuovo disco dell'Ex Denovo, un concept dove il tempo che scorre inesorabile è sentito e vissuto con la serenità di chi ha trascorso 35 dei suoi 60 anni al fianco della migliore amica possibile: la musica. Previsti due showcase a Catania e Palermo e il live di presentazione il 22 aprile al Ma di Catania

Alessio Bondì: «Spero di cambiare il mondo esportando una Sicilia diversa»

Il cantautore palermitano festeggia i due anni del suo album d'esordio Sfardo con un doppio concerto il 13 e 14 aprile a I Candelai di Palermo, un evento che funge da spartiacque dal momento che ha appena concluso le registrazioni del nuovo disco la cui uscita sarà annunciata a breve

Il Vulcano è pop

Anticipati i primi artisti di "Etna in scena", una proposta pensata per un pubblico trasversale a prezzi contenuti: da luglio si susseguiranno sul palco di Zafferana Etnea Ermal Meta, Francesco Gabbani, Gino Paoli con Sergio Cammariere e Danilo Rea, Niccolò Fabi, Fabrizio Moro e Baustelle

Mario Venuti: «Ballare è la metafora della nostra vita»

Esce il 7 aprile "Motore di vita" il nuovo album del cantautore catanese che sarà anticipato dal singolo "Caduto dalle Stelle" in rotazione radiofonica a partire dal 24 marzo